Buongiorno, e benvenuti in SLANG Online. Questo è il nostro secondo appuntamento, e qui è sempre Giusi che vi parla!

Oggi vogliamo lanciare un concorso, e abbiamo bisogno di tutto il vostro aiuto! Chiamate a raccolta parenti e amici se volete!

Il team di SLANG infatti, vuole rendere i sui corsi di italiano più coinvolgenti e divertenti, creando 4 personaggi/fumetto che vi seguiranno nel vostro percorso di studio.

Abbiamo deciso di creare dei cosidetti avatar a partire da personaggi italiani illustri e conosciuti nel mondo. Qui però sorge una difficoltà, e abbiamo bisogno del vostro aiuto:

Perché? Vi starete chiedendo!

Perché è davvero difficile per noi, selezionare 4 tra tanti personaggi italiani che nel corso della storia si sono distinti per il loro ingegno o per la loro maestria! Ci sembra una cosa davvero impossibile.

Vi spiego come si svolgerà il sondaggio:

abbiamo scelto 4 diverse categorie:

–             SCIENZA

–             ARTE

–             MUSICA

–             LETTERATURA

Per ognuno di questi argomenti, abbiamo selezionato una rosa di 4 personaggi illustri. A voi il compito di scegliere il vostro personaggio preferito!

Come votare? Trovate il link sulla homepage del nostro sito online.slangcenter.com , sulla nostra pagina facebook: facebook.com/slangcenter e sul nostro profilo instagram: instagram.com/slangsardinia

E QUINDI, A COSA SERVE QUESTO PODCAST? A non farvi compiere scelte affrettate!

In questo podcast vi presenterò brevemente tutti i personaggi, così poi che, conoscendoli, saprete meglio chi votare: o no?!

Allora iniziamo con la CATEGORIA ARTE, la mia preferita.

I concorrenti sono:

  1. MICHELANGELO: Nacque nel 1475 vicino ad Arezzo, italia centrale. Personalità tanto geniale quanto irrequieta, il suo nome è legato ad alcune delle più maestose opere dell’arte occidentale tra cui si devono senz’altro citare il David, il Mosè, la Pietà del Vaticano, la Cupola di San Pietro e il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina, tutti considerati traguardi insuperabili dell’ingegno creativo.
  • CARAVAGGIO: nacque nel 1571, probabilmente a Milano. Il suo vero nome era Michelangelo Merisi. Caravaggio è uno pseudonimo. è stato un grandissimo pittore, uno dei più celebri di tutti i tempi. I suoi dipinti, combinano un’analisi dei caratteri umani con uno uso scenografico della luce, e hanno avuto forte influenza sulla pittura barocca. Aveva un animo irrequieto, e subì una condanna a morte per omicidio durante una rissa. Tra le sue opere più famose: “La conversione di San Paolo” del 1601; “La flagellazione di Cristo” del 1607; e “La deposizione” del 1602. Se volete conoscere meglio questo artista, vi consiglio il film “Caravaggio” di Derek Jarman, del 1986.
  • ANTONIO CANOVA: Canova è nato nel 1757 provincia di treviso, veneto. Era uno scultore e pittore, ed è considerato il massimo esponente del Neoclassicismo in scultura. svolse il suo apprendistato a Venezia. Vicino alle teorie neoclassiche di Winckelmann e Mengs, ebbe prestigiosi committenti, dagli Asburgo ai Borbone, dalla corte pontificia a Napoleone. Tra le sue opere più famose si ricordano Amore e Psiche, Teseo sul Minotauro, Adone e Venere, Ebe, Le tre Grazie, il Monumento funerario a Maria Cristina d’Austria e Paolina Borghese.
  • AMEDEO MODIGLIANI: è nato a livorno, in toscana, nel 1884. è stato un pittore e scultore italiano, celebre per i suoi sensuali nudi femminili e per i ritratti caratterizzati da volti stilizzati, colli affusolati e sguardo spesso assente. Si formò in Italia, andando dalla Toscana a Venezia e passando per le regioni del Sud, fino a quando non giunse a Parigi nel 1906. Nella città franceseche  era all’epoca la capitale europea delle avanguardie artistiche, entrò in contatto con artisti come Pablo Picasso, Maurice Utrillo, Max Jacob e altri. A Parigi frequentò anche importanti scrittori e poeti. Era considerato un artista bohémien. Tra le sue opere più famose ricordiamo: il “Grande nudo disteso”. “Ragazza con la camicia a pois”; “Il ritratto di Raymond”.

CATEGORIA LETTERATURA:

  1. CARLO GOLDONI: nasce a Venezia nel 1707. È forse il più famoso commediografo italiano, ed è considerato uno dei padri della commedia moderna. è stato un uomo appassionato, mosso da un grande ingegno. Le sue commedie sono per lo più ambientate a Venezia. Goldoni è autore di più di cento commedie tra cui: La bottega del caffè, La locandiera, Le smanie per la villeggiatura, Le baruffe chiozzotte, Il ventaglio.
  • ALESSANDRO MANZONI: è nato a Milano nel 1785. è stato scrittore, poeta e drammaturgo. è considerato uno dei maggiori romanzieri italiani di tutti i tempi per il suo celebre romanzo “I promessi sposi”, che è un caposaldo della letteratura italiana. Manzoni ebbe infatti il merito principale di aver gettato le basi per il romanzo moderno e di aver così patrocinato l’unità linguistica italiana. Nella Pinacoteca di Brera (milano) è conservato un suo ritratto ad opera di Francesco Hayez.
  • GIACOMO LEOPARDI: è nato a Recanati, nelle Marche, nel 1798. È ritenuto il maggior poeta dell’Ottocento italiano, e una delle più importanti figure della letteratura mondiale, oltre che una delle principali del romanticismo letterario. La straordinaria qualità lirica della sua poesia lo ha reso un protagonista centrale nel panorama letterario e culturale europeo e internazionale, con ricadute che vanno molto oltre la sua epoca.è stato un intellettuale dalla vastissima cultura. fu un bambino prodigio: da piccolo infatti, imparò da autodidatta il latino, il greco e l’ebraico grazie ad una bibbia poliglotta che trovò nella biblioteca del padre Monaldo.
    Un bellissimo film su Leopardi è “Il giovane favoloso”, di Mario Martone, con Elio Giordano. IMPERDIBILE!
  • LUIGI PIRANDELLO: è nato ad agrigento, sicilia, nel 1867. Si laurea in Lettere a Bonn, in germania. Nel 1934 ottiene il premio Nobel. Le sue opere più famose:
    – Uno, nessuno, centomila
    Sei personaggi in cerca d’autore
    – Maschere nude, che è una raccolta delle opere teatrali.
    Pirandello nelle sue opere interpreta la crisi dell’uomo contemporaneo: il dramma dell’uomo nasce dall’impossibilità dei conoscere la realtà e se stesso.Per Pirandello, generalmente l’uomo accetta di vivere secondo gli schemi che la società impone, rivestendo una maschera e interpretando una parte.

CATEGORIA SCIENZA:

  1. GALILEO GALILEI: Nasce a Pisa, in Toscana, nel 1564. è stato un fisico, astronomo, filosofo, matematico e accademico italiano, considerato il padre della scienza moderna. È il personaggio chiave della rivoluzione scientifica, per aver esplicitamente introdotto il metodo scientifico (detto anche “metodo galileiano” o “metodo sperimentale”. Svolse un ruolo di primaria importanza anche nella rivoluzione astronomica, con il sostegno al sistema eliocentrico e alla teoria di Copernico.
  • GUGLIELMO MARCONI: Nato a Bologna nel 1874, Marconi è stato inventore, imprenditore e politico. A lui dobbiamo lo sviluppo di un efficace sistema di telecomunicazione a distanza via onde radio, che ebbe notevole diffusione e la cui evoluzione portò allo sviluppo della radio e della televisione. Per questo riceve il  premio Nobel per la fisica nel 1909.
  • ENRICO FERMI: Nato a Roma nel 1901 è considerato, dopo Galileo Galilei, il più grande fisico italiano di ogni tempo. è noto principalmente per gli studi teorici e sperimentali nell’ambito della meccanica quantistica e della fisica nucleare. progettò e guidò la costruzione del primo reattore nucleare a fissione che produsse la prima reazione nucleare a catena controllata e fu uno dei direttori tecnici del Progetto Manhattan che portò alla realizzazione della bomba atomica. Ricevette nel 1938 il Premio Nobel per la fisica, per “l’identificazione di nuovi elementi della radioattività e la scoperta delle reazioni nucleari mediante neutroni lenti”.
  • RITA LEVI MONTALCINI: è nata a torino nel 1909. è stata una neurologa, accademica e senatrice a vita italiana. Negli anni cinquanta, con le sue ricerche scoprì ed identificò il fattore di accrescimento della fibra nervosa, noto come NGF, e per tale scoperta è stata insignita nel 1986 del premio Nobel per la medicina. Insignita anche di altri premi, è stata la prima donna a essere ammessa alla Pontificia accademia delle scienze. Il 1º agosto 2001 è stata nominata senatrice a vita “per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo scientifico e sociale”.

CATEGORIA MUSICA

  1. ANTONIO VIVALDI: nasce a Venezia nel 1678. è stato un compositore e violinista, ed è considerato tra i massimi esponenti del barocco musicale.  Considerato il più importante, influente e originale musicista italiano della sua epoca, Vivaldi contribuì significativamente allo sviluppo del concerto, soprattutto solistico, e della tecnica del violino e dell’orchestrazione. Non trascurò inoltre l’opera in musica, e la sua opera compositiva vastissima comprende inoltre numerosi concerti, sonate e brani di musica sacra.  Le sue opere influenzarono numerosi compositori del suo tempo tra cui il genio massimo del barocco Johann Sebastian Bach, e in seguito i grandi musicisti classici come Wolfgang Amadeus Mozart, Gioacchino Rossini e Ludwig van Beethoven. Le sue composizioni più note sono i quattro concerti per violino conosciuti come Le quattro stagioni.
  • GIUSEPPE VERDI: è nato in Provincia di Parma nel 1813. è universalmente riconosciuto come uno dei più importanti compositori. come Richard Wagner, interpretò in modo originale, seppur differente, gli elementi romantici presenti nelle sue opere.  Le sue opere rimangono ancora oggi tra le più conosciute ed eseguite nei teatri di tutto il mondo, in particolare la cosiddetta “trilogia popolare”: Rigoletto (1851), Il trovatore (1853) e La traviata (1853).
  • GIOACHINO ROSSINI: Nato a Pesaro, nelle Marche, nel 1792 Rossini è considerato il più importante compositore italiano della prima metà dell’800 e uno dei massimi operisti della storia della musica. Per la precocità e la velocità di composizione Rossini è stato soprannominato il “Mozart italiano”:  compose la sua prima opera a quattordici anni e scrisse trentanove opere in diciannove anni, prima del suo improvviso abbandono del teatro nel 1829; seguirono decenni in cui Rossini abbandonò l’attività compositiva a livello professionale e fu afflitto da depressione. Le sue opere più famose:  Il barbiere di Siviglia, L’Italiana in Algeri,  La Cenerentola, Il Turco in Italia, Semiramide e Guglielmo Tell.
  • NINO ROTA: nasce a Milano nel 1911. è stato un compositore italiano, tra i più influenti e prolifici della storia del cinema. Nel 1944, incontrò Federico Fellini: da allora tra i due artisti si instaurò un’amicizia lunga trent’anni e una collaborazione per numerosi film.  Compose le musiche anche per due capolavori di Luchino Visconti, “Rocco e i suoi fratelli” (1960) e “Il Gattopardo” (1963). Nel 1972 ebbe grande successo la colonna sonora del film Il Padrino, film che probabilmente tutti conoscete.

Eccoci arrivati, per oggi, alla fine di questo viaggio tra le menti illustri d’italia.

Vi ricordo ancora una volta come votare i vostri 4 personaggi preferiti, uno per ogni categoria: seguite il link sulla homepage del nostro sito online.slangcenter.com , sulla nostra pagina facebook: facebook.com/slangcenter o sul nostro profilo instagram: instagram.com/slangsardinia

Buon divertimento e grazie!!!